Stampa questo articolo  Invia questo articolo

Case prefabbricate antisismiche e ad alto risparmio energetico

I sistemi costruttivi delle case sono cambiati radicalmente negli ultimi anni, potendo oggi contare su prodotti prefabbricati altamente tecnologici e performanti. Tempi di costruzione e prestazioni strutturali hanno raggiunto livelli prima d’ora impensabili, in particolare per quanto riguarda le caratteristiche di sicurezza antisismica e di risparmio energetico, fattori sui quali l’azienda Poliespanso dedica particolare attenzione. Con la casa prefabbricata è possibile realizzare anche opere che rispondono perfettamente ai nuovi principi di economicità, sostenibilità ambientale e salubrità dei materiali. Quest’ultimo punto perseguibile mediante l’impiego prevalente di prodotti naturali.

Perché scegliere di costruire una casa prefabbricata

Sebbene a lavoro finito una casa prefabbricata è difficilmente distinguibile da una tradizionale, la prima, in genere costruita facendo uso di specifici materiali, presenta indubbi vantaggi in termini di comfort abitativo e convenienza energetica. I muri più sottili della casa prefabbricata consentono un controllo della temperatura dei locali interni molto più efficace rispetto alle strutture realizzate con cemento e mattoni. Ciò si traduce in un più rapido riscaldamento durante i mesi invernali ed un più agevole raffrescamento estivo.
L’attenzione al risparmio energetico nelle case prefabbricate non si limita alla riduzione delle dispersioni termiche, ma si allarga anche alla possibilità di prevedere in maniera perfettamente integrata alla struttura, qualsiasi tipologia impiantistica per la produzione di energia elettrica o calore, per una concezione abitativa davvero rispettosa dei più moderni criteri di bioedilizia.

I componenti impiegati nelle case prefabbricate vengono trasportati in cantiere già pronti per essere assemblati, occorrendo solo lavori preparatori. Questo consente di ridurre al minimo le opere impreviste, poiché tutti i dettagli tecnici sono già stati definiti e realizzati nella fabbrica di provenienza.

La standardizzazione delle soluzioni adottate presenta evidenti vantaggi anche in termini di garanzia di funzionalità e durabilità nel tempo.

EPS: per una casa antisismica prefabbricata a risparmio energetico

Con l’introduzione delle nuove norme europee in materia di strutture civili antisismiche anche i materiali delle case prefabbricate sono stati riprogettati per garantire prestazioni statiche e dinamiche d’avanguardia. Tutte le congiunzioni dei componenti principali della casa prefabbricata sono concepite per conferire all’intera struttura maggiore elasticità e resistenza ai movimenti tellurici. Gli isolanti termici installati, come i pannelli in polistirene espanso sinterizzato (EPS) che Poliespanso con il suo Sistema Plastbau produce, rappresentano una soluzione ottimale e adattabile a qualsiasi progetto.

Grazie all’impiego dei prodotti isolanti dell’azienda Poliespanso è possibile unire in un unico materiale i vantaggi di un alto isolamento termico, che si traduce in un sensibile risparmio energetico complessivo, con l’incremento della sicurezza antisismica dell’intera casa; infatti i pannelli EPS consentono di realizzare muri e solai più leggeri che gravano meno sul terreno. La qualità tecnologica dell’EPS è stata inoltre incrementata allo scopo di soddisfare i più alti requisiti meccanici come una maggior resistenza allo sforzo di compressione, alla trazione e alla flessione.

Stampa questo articolo  Invia questo articolo

  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Twitter
  • RSS
visite: 1.746

Articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un Commento

Ti ricordiamo che puoi commentare anche tramite il tuo account Facebook.