Stampa questo articolo  Invia questo articolo

Il progetto dell’Arch. Taidelli e il Sistema costruttivo adottato

07.jpgIl progetto dell’Arch. Filippo Taidelli, vincitore del concorso SELECTION09,  premiato al recente SAIE di Bologna, ha scelto di adottare come sistema costruttivo pareti portanti diffuse debolmente armate isolate.

In considerazione della distribuzione dei volumi del nuovo complesso e dell’esigenza di contenere tempi e costi di costruzione senza pregiudicare l’isolamento dell’involucro si è scelto di adottare un sistema autoportante in cemento armato.

08.jpg (3)Il Sistema Costruttivo Plastbau consente di accorpare elementi costruttivi e lavorazioni tradizionalmente separate:

- la struttura,
- tracce necessarie all’alloggio delle canalizzazioni impiantistiche, in un unico elemento.

Ne consegue un’importante velocizzazione delle fasi di lavorazione ed il conseguente risparmio economico senza compromettere le alte performance  di isolamento termico della struttura. Rispetto ad un solaio in laterocemento o predalle con il medesimo spessore il peso proprio è ridotto di circa 100 kg per mq,  garantendo notevoli risparmi in ferro, calcestruzzo e manodopera.

09

Stampa questo articolo  Invia questo articolo

  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • Twitter
  • RSS
visite: 4.924

Articoli che potrebbero interessarti:

Lascia un Commento

Ti ricordiamo che puoi commentare anche tramite il tuo account Facebook.